武館 WU KUAN
SCUOLA KUNG FU TRADIZIONALE CINESE

VIA CASSANI n° 7 c.a.p.27100 PAVIA  cell. 335-8201523
e-mail info@associazioneatleticadelkungfu.it

 

HOME PAGE

 

 

..FOTO RICORDO.

 

 

UN RICORDO PER:

MAESTRO GINO BORTOLOZZO

IL GIGANTE DEL JUDO

 

Erano gli anni ’70 ed il Maestro Gino, così noi bambini chiamavamo  Gino Bortolozzo, è stato il mio primo incontro con le Arti Marziali, il mio primo Maestro. Un incontro determinante e positivo.

Il suo ricordo è sempre vivo nella mia memoria, come lo è in tutte le persone che lo hanno conosciuto, non solo nella memoria degli allievi. Alto, fisico possente, un vero gigante che si muoveva leggero come una farfalla, sempre sorridente, non lo ricordo mai arrabbiato e tuttavia le sue lezioni erano molto serie ed appassionate. Passione non solo per il Judo ma per tutte le Arti Marziali in generale, grande passione che mi ha contribuito in maniera forte a trasmettermi. Sono convinto che il suo comportamento serissimo, il suo rigore mai rigido, sempre elastico, la sua perseveranza, lo studio della tecnica e del combattimento condotti in maniera marziale ed insieme divertente, mai violenta, hanno promosso in me la passione per le Arti Marziali.

A distanza di tanti anni posso affermare che Gino Bortolozzo era un vero Maestro, capace di mettersi in gioco occupandosi della formazione dei suoi giovani allievi allo stesso tempo sia dal punto di vista tecnico che sociale e comportamentale. Ho conosciuto Gino negli anni della scuola elementare, nella bella palestra della Accademia Arti Marziali di Casale Monferrato, proprio di fianco allo storico Bar Giardino (che anni fa, forse già indicazione del destino, si chiamava Bar Giappone), adiacente ai Giardini Pubblici. Praticava un Judo vero, efficace, elegante anche nell’agonismo. Possedeva un metodo di insegnamento estremamente interessante, che solo di rado ho ritrovato: ogni tecnica, ogni spostamento, ogni azione veniva spiegata, soprattutto praticata in maniera logica. Ricordo le lezioni, molta ginnastica, moltissime cadute, le tecniche in coppia, i nomi delle tecniche da studiare non solo per gli esami ma per migliorare la memoria, le tante ore di combattimento condotte sempre con il sorriso, senza mai farsi male. Ogni allenamento terminava sempre con il desiderio di una nuova lezione.

Grazie Maestro Gino, sarai sempre nei nostri cuori.

 

 

...FOTO RICORDO